Ogni testo trasmette un messaggio… o molti di più
Per noi è importante ascoltare e vogliamo capire. Quindi verifichiamo che il tuo testo contenga il messaggio desiderato, che sia rimasto inalterato durante tutti i passaggi del processo e che sarà anche correttamente recepito dal destinatario. In qualsiasi contesto, in tutte le lingue.

Devono essere i clienti ad interpretare il tuo messaggio?
Meglio di no! La tua comunicazione deve essere comprensibile e facilmente identificabile, e non deve poter essere interpretata liberamente dal destinatario. Infatti, nel processo di redazione dei documenti, l’autore e il lettore devono essere il mittente e il destinatario del messaggio che si vuole comunicare. Questo significa che ogni mittente deve trasmettere un messaggio uniforme e corretto, in modo che tutti i destinatari possano riceverlo e capirlo così com’è. Per riassumere, non devi giocare al telefono senza fili, ma far arrivare il tuo messaggio.

A proposito del detto “troppi cuochi rovinano la minestra”…
In un contesto multilinguistico “a tavola c’è sempre qualche amico in più”, come, ad esempio, i traduttori. Ognuno di loro è il destinatario del messaggio originale, che poi trasmette nella lingua verso cui traduce ai suoi destinatari. È quindi molto importante che il messaggio iniziale non possa assolutamente essere frainteso e dia informazioni corrette a tutti coloro che sono coinvolti nel processo. Di conseguenza, bisogna dare ai traduttori dei documenti di partenza comprensibili. Sarebbe grave, infatti, se i tuoi tecnici in Spagna, dopo aver ricevuto istruzioni errate, sostituissero le parti sbagliate di un macchinario!

Possiamo misurare la comprensibilità… in tutte le lingue!
Come risponderesti alla domanda: “Quanto è comprensibile questo testo?” Assolutamente, molto, abbastanza, un po’? È possibile essere più precisi? È a dir poco difficile, perché senza unità di misura univoche la comprensibilità rimane individuale, soggettiva e dipendente dal contesto.

Ma noi abbiamo trovato la soluzione a questo problema: un sistema univoco di punti e unità di misura, per rendere la comprensibilità di un testo oggettivamente misurabile. Per ogni scopo, per ogni lingua, riproducibile e giustificabile.